Il Digital Marketing cos’è, come funziona una strategia digitale e perché non può prescindere dal reale.

Si sente spesso parlare di strategie digitali, di marketing digitale, di contenuti virali e virtuali. Non tutti però sanno districarsi con perspicacia e consapevolezza in questo panorama in costante e veloce evoluzione. Un’esperienza più che ventennale può però dare una spinta in più e permetterci di tracciare ipotesi sensate su quelle che saranno le evoluzioni future del nostro settore. Andiamo però con ordine e cominciamo dalle basi.

Feb 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Che cos’è il digital marketing?

Questa definizione si riferisce a tutte le pratiche che vengono messe in pista quando si tratta di comunicare e promuovere un marchio, un brand o un servizio. L’obiettivo principale di chi si occupa di questo lavoro è quello di dare massima visibilità investendo soprattutto sul suo posizionamento.

Ecco quindi che l’attività SEO e SEM diventa imprescindibile. Di sicuro queste attività non sono però le uniche nel fodero del digital marketer. Esistono infatti moltissimi altri servizi che possono essere abbinati a questo step iniziale. Il punto più importante è che questi siano tutti coordinati da una precisa strategia strutturata su una precedente analisi e che tiene conto degli obiettivi che si vogliono raggiungere.

Competenze differenziate e lavorare con un’agenzia

Come anticipato ci sono differenti mezzi a disposizione per raggiungere gli obiettivi prefissati, ma bisogna saperli gestire con padronanza e tempismo, senza dare nulla per scontato.

Social network, digital pr, email marketing, blog, produzioni di contenuti pensati per differenti e specifiche piattaforme, adv, seo, eventi… i mezzi sono davvero tantissimi e in continua evoluzione, non soltanto per quanto riguarda le funzionalità ma anche e soprattutto per il target che usufruisce di queste piattaforme che è in continuo divenire. Per questo motivo affiancarsi ad un’agenzia diventa fondamentale e gestire tutti gli aspetti con un controllo e una padronanza costanti.

Parola d’ordine: contenuto reale!

Uno degli errori che incontriamo infatti più sovente, è quello di incontrare aziende che non comunicano molti aspetti fondamentali della propria identità o dei servizi e le caratteristiche che le contraddistinguono. Questo accade perché danno per scontati questi aspetti, ed è anche in questi momenti che percepiamo il valore aggiuntivo del nostro operato.

Far aprire gli occhi al cliente proponendo strategie multicanale che danno massimo valore a contenuti, stabiliscono una gerarchia a loro interno e una precisa segmentazione per ognun di essi, è per noi fonte di estrema soddisfazione.

Spesso sproniamo i nostri clienti a riflettere sul significato e sulla differenza delle parole virtuale, reale e virale. Non bisogna infatti pensare che il marketing digitale sia una realtà parallela a quella reale fatta di individui distanti dalla realtà!

Al contrario bisogna sempre ricordare che gli utenti online hanno spesso esigenze simili di quelli offline, solo che queste esigenze vengono espresse attraverso altri mezzi.

Pensiamo per esempio a quando ci si reca in un negozio per acquistare un abito. Gli elementi che faranno sì che quel dato prodotto sarà acquistato dall’utente sono un mix di molteplici fattori. Da un lato c’è il design accattivante, dall’altro c’è il prezzo, ma anche la qualità del tessuto, il fatto che si tratti di un brand rinomato o meno, la cortesia con cui l’assistente alla vendita ha proposta una variante o un abbinamento, e non da ultimo come quel dato abito fa sentire chi lo indossa.

Tutte queste componenti, che determinano l’efficacia di una vendita in un punto vendita, sono molto simili a quelle che agiscono nella comunicazione online. Ecco quindi che proporre un’esperienza positiva attraverso i canali della comunicazione diventa fondamentale.

Fornire un’esperienza positiva non significa inventare mondi paralleli, virtuali, significa raccontare la realtà fornendo più dettagli significativi possibile! Di conseguenza, un contenuto percepito come reale e accattivante avrà più possibilità di essere condiviso e diffuso, a volte anche di divenire virale.

Life